Corso di Analisi delle Espressioni Facciali

Come percepire e analizzare la comunicazione nonverbale del viso

Paul Ekman, Wallace Friesen e David Matsumoto hanno codificato le azioni che possiamo eseguire con i muscoli del viso, sviluppando il Facial Action Coding System (FACS); poi hanno correlato alcune combinazioni di quelle attività muscolari agli stati emotivi più comuni, studiati anche da Robert Plutchik.

Chi vuole imparare a decodificare le espressioni facciali delle emozioni quindi deve conoscere:

disprezzo
  • La catalogazione e il funzionamento delle emozioni.
  • Le azioni muscolari del viso.
  • La correlazione tra espressioni ed emozioni.

Gli indicatori delle espressioni emotive alterano rapidamente il comportamento nonverbale per piccole frazioni di secondo perché seguono percorsi neurali diversi, con velocità diverse di trasmissione del segnale. Il nostro sistema neurale percepisce queste variazioni sottili e micromillesimali, ma lo fa inconsciamente: perciò proviamo per gli altri — o comunichiamo agli altri — simpatia o antipatia senza una ragione apparente.

Un addestramento specifico, invece, ti rende consapevole di cosa avviene nella comunicazione nonverbale e ti consente di relazionarti in modo più efficace col tuo pubblico.

Alcuni software tracciano la velocità e l'ampiezza dei marker muscolari delle espressioni facciali per inferire l'emozione catalogata secondo i criteri del FACS. Il tuo sistema neurale fa la stessa cosa, ma opera sotto la soglia di consapevolezza. Il corso di analisi delle espressioni facciali ti fa riconoscere consapevolmente le variazioni fisiognomiche sottili e millesimali.

Come si impara a decodificare le espressioni facciali?

Le persone attivano le azioni muscolari del viso correlate alle emozioni per molti secondi solo quando provano emozioni intense o quando simulano un'emozione; ma attivano i muscoli del viso per poche frazioni di secondo — o modificano di pochi millimetri i tratti somatici — quando provano emozioni genuine o quando vogliono nascondere il proprio stato mentale agli altri.

indicatori emotivi

Chi impara a percepire e decodificare le emozioni quindi deve esercitarsi a intercettare variazioni sottili e rapide dei muscoli facciali.

Alcune azioni muscolari del viso, inoltre, indicano le emozioni con maggiore efficacia rispetto ad altre azioni muscolari che, invece, tendono a mascherare o a dissimulare le emozioni.

Abbiamo preparato un sistema di allenamento con cui vedi filmati e fotografie di persone che cambiano espressione facciale per poche frazioni di secondo. Ti abituerai così a percepire modifiche sottili o velocissime dei tratti somatici. E potrai verificare i tuoi progressi rivedendo i filmati e le foto dopo averle giudicate.

Come decifrare le emozioni tramite le espressioni facciali?

spazio

Un corso on-line diviso in due moduli — uno didattico e uno pratico — ti spiega quali espressioni facciali comunicano le emozioni e ti addestra a riconoscerle.

Procedi all'acquisto adesso:

€ 14,99 anziché € 39,40.

Chi impara a riconoscere le espressioni sottili e millesimali deve concentrare l'attenzione al centro del viso e deve sfruttare la visione periferica per intercettare tutte le alterazioni somatiche prodotte dagli interlocutori.

Il corso on-line interattivo ti fa allenare la visione periferica, facendoti analizzare fotografie e filmati di persone che alterano spontaneamente le loro espressioni facciali.

Col corso di Analisi delle Espressioni Facciali hai a disposizione un modulo interattivo per allenarti in 3 mesi.

Ogni emozione produce una serie di indicatori muscolari che devi memorizzare e che devi riconoscere nella pratica. Ti spieghiamo ogni indicatore e potrai memorizzarlo studiano il modulo didattico, verificando l'apprendimento con un sistema interattivo.

Hai 3 mesi di tempo — da quando ricevi le credenziali di accesso — per esercitarti quando preferisci, anche per centinaia di ore.

A chi serve l'analisi delle espressioni facciali?

Analizzare le espressioni facciali serve a chi ha bisogno di capire le intenzioni dei propri interlocutori o di migliorare le relazioni interpersonali.

spazio
  • Chi lavora nelle forze dell'ordine si addestra per intercettare e valutare i segnali di minaccia e di tensione espressi dai soggetti sospettati.
  • Uno psicologo impara ad analizzare con praticità le espressioni facciali per restituire ai propri pazienti la comprensione dei loro stati emotivi.
  • Un avvocato analizza le espressioni emotive per migliorare la conduzione degli interrogatori e delle negoziazioni transattive.
  • Un attore o una performer comprende la codifica delle emozioni per esprimerle meglio con la mimica del volto quando recita davanti al pubblico o sul set.
  • Un mediatore impara a decodificare le espressioni facciali per comprendere gli interessi delle parti e per usare le emozioni come motivatori.

Il corso on-line di Analisi delle Espressioni Facciali è anche un sistema di esercitazione interattivo:

Vedrai alcune fotografie di persone con un'espressione neutra. La foto cambierà per un attimo, rivelando un'espressione emotiva per qualche frazione di secondo (l'intervallo varia casualmente per rendere il compito più impegnativo); ma vedrai anche filmati brevi in cui le persone (intervistate da noi) hanno reazioni emotive reali, sottili e rapide.

Alcune immagini rappresentano un'espressione completa, ma altre rappresentano solo pochi indici di un'emozione oppure indici misti. Questo sistema rende più impegnativo e più efficace l'allenamento.

Dovrai intercettare le alterazioni più significative e giudicarle, cliccando sui nomi delle emozioni che avrai studiato in precedenza.

Vedrai quidi una foto dell'espressione con gli indicatori di ogni azione muscolare oppure vedrai un testo esplicativo del filmato, se avrai scelto l'emozione corretta. Altrimenti vedrai ancora una volta l'espressione per qualche frazione di secondo (nelle foto). Puoi rivedere i filmati, anche con la funzione scrub, fotogramma per fotogramma.

Puoi passare in qualsiasi momento ad un'altra emozione scelta casualmente oppure puoi rivedere l'espressione alterata per una frazione di secondo, in modo da verificare come la tua capaictà attentiva migliora quando anticipi correttamente l'espressione sottile o micromillesimale.

Procedi all'acquisto adesso e ottieni le credenziali valide per 3 mesi:

spazio

14,99 anziché 39,40.

Telefona allo 06 6485 0030 o scrivi a info@.com per chiedere chiarimenti.