Risorse Umane = Negoziazione = Comunicazione

Un’impresa è fatta da persone che negoziano

La capacità di negoziare determina il successo della gran parte delle attività imprenditoriali: non solo la conclusione dei contratti con i clienti e con i fornitori, ma anche la regolazione dei conflitti interni ed esterni, come pure la gestione dell’ambiente di lavoro e delle relazioni interpersonali tra le risorse umane, che possono definire il fallimento o il successo di un project manager.

La negoziazione è un sistema di gestione della comunicazione interpersonale, fatta di strategie e tecniche: cosa fare e cosa dire, a seconda delle circostanze e degli interlocutori, ma anche come farlo e come dirlo, determinano i risultati di un processo produttivo perché le risorse umane interagiscono continuamente tra loro e con l’esterno.

Negoziare e Comunicare

team

Se negoziare significa comunicare, è anche vero che comunicare può significare tutto o niente: la comunicazione è una scienza talmente tanto vasta che richiederebbe anni di studio e di pratica a chi volesse padroneggiarla, e non si può chiedere tanto alle risorse umane perché devono dedicare un tempo ragionevole alla formazione, massimizzandone i risultati. Ma è possibile specializzare le risorse umane solo su ciò che serve veramente all’impresa per migliorare la propria competitività.

Chi lavora in azienda sa meglio di chiunque altro di cosa ha bisogno.

Sarebbe inutile e addirittura controproducente proporvi contenuti standardizzati: un corso di comunicazione efficace è bello e interessante da seguire, ma può anche rivelarsi inutile, se insegna strumenti inadeguati ai discenti. Siete voi, invece, a sapere cosa dovete migliorare: noi vi aiutiamo a identificare le vostre necessità con una fase di assesment, in cui individuiamo gli obiettivi e gli strumenti didattici.

Ciò non significa che i nostri corsi di formazione non abbiano una struttura professionale. Anzi.

I docenti esperti suddividono un corso di negoziazione e comunicazione di 16 ore in tre fasi:

  1. Le prime 2 ore di setting e di assesment, per elicitare gli interessi sostanziali del gruppo di lavoro, per condividere gli obiettivi di apprendimento e per introdurre gli strumenti di apprendimento. Due ore sembrano tante, ma il processo di elicitazione deve essere accurato e, comunque, serve già per introdurre e verificare l’uso delle strategie di negoziazione e comunicazione basilari.

  2. Le successive 12 ore di training, per lavorare con le strategie e con le tecniche negoziali, facendone esperienza pratica con simulazioni basate sulle esperienze reali del gruppo di lavoro. Questo modello didattico estrae l’esperienza dei docenti tramite esempi pratici costruiti dai discenti, che capiscono la meccanica delle tecniche e delle strategie negoziali facendone prima esperienza passiva, e poi attiva.

  3. Le ultime 2 ore di debriefing, per riorganizzare i contenuti appresi e per ricontestualizzarli nell’esperienza pragmatica che le risorse umane fanno nel contesto imprenditoriale. Il commento critico e l’elaborazione dell’esperienza didattica non solo riassume il percorso di apprendimento, ma lo iscrive in una prospettiva operativa tramite i processi mentali analitici di chi utilizzerà le strategie e le tecniche di negoziazione e comunicazione.

Ogni impresa è un mondo a sé con problemi ed esigenze specifiche

È possibile sviluppare un percorso formativo dinamico come quello illustrato qui sopra, solo se i docenti hanno una conoscenza completa della negoziazione e della comunicazione, così da potersi adattare continuamente alle esigenze pratiche del gruppo di lavoro, che cambiano a seconda di ogni realtà imprenditoriale.

Dove formare le risorse umane?

I docenti di IforMediate condurranno gli incontri di formazione presso la vostra struttura, per contestualizzare in maniera efficiente il gruppo di lavoro, ma potrete anche decidere di svolgere il corso nella nostra sede.

Quanto costa formare le risorse umane?

392,00€ per ciascun partecipante, per almeno 6 partecipanti.

Informazioni ulteriori